Download image Download gallery
mandala10 mandala09 mandala11 mandala12 mandala13 mandala06 mandala08 mandala07 mandala03 mandala02 mandala01 mandala04 mandala05

of

close

mandala project (post 234)
2009

mandala project

I mandala compaiono in tempi diversi e in ogni cultura: dall’Africa paleolitica, al Medioevo, e assumono una forte importanza nel buddismo. Abbiamo utilizzato questo archetipo per raccontare alcuni nostri punti di vista sul mestiere del graphic designer. Con la realizzazione del mandala abbiamo voluto rappresentare la complessità del progettare, la ricerca, la fatica e la cura per i dettagli che ci sono dietro ogni lavoro. Ma anche la crescita attraverso il fare, cioè la capacità di imparare da ogni esperienza, di usarla come momento di riflessione e arricchimento professionale.

Nella tradizione buddista dopo un certo periodo di tempo il mandala viene semplicemente “distrutto”, spazzando via la sabbia di cui è composto, questo gesto ci è sembrato adatto a raffigurare l’idea di distruggere per fare meglio, di non affezionarsi ad un progetto, ma di cercare sempre un modo per migliorarlo.
Infine con questa distruzione volevamo ricordare in modo ironico, come molti artefatti grafici tendono a scomparire presto, diventano semplicemente la spazzatura di domani.
___

Mandalas are present since ever in almost all culture from Paleolithic Africa to Middle Age and acquire a strong importance for Buddhism. We adopted this archetype to express our view about the graphic designer’ job. By making the Mandala we wanted to symbolize the complexity of designing, the quest, the great efforts and the attention to details behind every work, as well as the grow by doing i.e. the ability to learn from any experience and use it as a breathing space and professional enrichment.

After some time the Buddhist tradition wants that Mandalas are busted up by sweeping its sand away; we believed this gesture is well representing the “destroy to make it better” concept, to avoid to grow fond of a project but, instead, to always try to improve it.
Finally, by this destruction we wanted to ironically recall that so many graphic artifacts tend to disappear very soon simply becoming the tomorrow garbage.

press & awards